martedì 4 dicembre 2018

Cupolette Ripiene di Pasta di Mandorle

Qualche giorno fa, ero alla ricerca di una formina particolare per realizzare dei biscotti di pasta frolla ripieni, quando, su YouTube, mi sono ritrovata a guardare un video orientale dove realizzavano dei dolcini utilizzando uno spremiagrumi e ho deciso di farne una mia versione con la pasta di mandorle. Il risultato è davvero spettacolare! In famiglia siamo tutti innamorati delle mandorle e delle nocciole e per questo ho pensato bene di servirli senza dire cosa ci fosse all'interno! Inutile dirvi che il successo è stato clamoroso! Un cuore morbido che si scioglie in bocca, racchiuso in un guscio croccante, un sapore inconfondibile che conquisterà gli estimatori delle mandorle anche durante il periodo natalizio. Ideali davanti al camino con una tazza di cioccolata calda.











Ingredienti
500g di farina 00
100g di zucchero a velo
100g di zucchero semolato
225g di burro
1 uovo intero + 1 tuorlo
Un baccello di vaniglia
La buccia grattugiata di un limone
Un pizzico di sale

Per il Ripieno
300g di mandorle pelate
250g di zucchero
1 uovo
2 fiale di aroma mandorla
2 fiale di aroma arancia
50ml di liquore Amaretto

Per la Decorazione
150g di zucchero a velo
30g di albume
Un cucchiaino di succo di limone
Zuccherini colorati

Procedimento
Per la Frolla: Nella ciotola della planetaria mettere il burro a temperatura ambiente, aggiungere lo zucchero a velo, lo zucchero semolato e lavorare a bassa velocità fino a che il burro non assorba tutto lo zucchero. Incorporare le uova, il sale sciolto in un pò d'acqua, la vaniglia, la scorza grattugiata del limone e la farina setacciata. Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo, avvolgerlo in una pellicola e lasciarlo in frigo per un'ora (meglio se fatto la sera prima).
Per il Ripieno: Tritare finemente le mandorle pelate con lo zucchero, aggiungere l'uovo, gli aromi, il liquore e amalgamare bene il composto.
Ricoprire con una pellicola per alimenti la parte interna di uno spremiagrumi. Con circa 50g di pasta frolla formare una pallina e schiacciarla all'interno della pellicola ricavando un'incavo per contenere il ripieno. Riempire il biscotto con una pallina di pasta di mandorle e richiudere la base aiutandovi con la pellicola. Sformare delicatamente il dolcino e poggiarlo direttamente su una teglia ricoperta con carta forno. Ripetere l'operazione fino alla fine degli ingredienti. Riporre i biscotti in frigo per circa un'ora in modo che durante la cottura non perdano la forma. Infornare in forno preriscaldato a 170° per 20 minuti fino a doratura. Lasciarli raffreddare.
In una ciotola, montare bene gli albumi con il succo di limone e aggiungere un pò alla volta lo zucchero a velo setacciato. Amalgamare bene fino ad ottenere una glassa senza grumi. Versare la ghiaccia sui biscotti e decorare a piacere.

sabato 1 dicembre 2018

Deliziose

Quale miglior nome per descrivere questo dolcino!? Due semplici biscotti di pasta frolla ripieni di un'incantevole crema ricoperta dalla granella di nocciole. Deliziose di nome e di fatto! Questo irresistibile dolcino della cucina napoletana, identifica appieno la sua provenienza, ingredienti semplici che uniti diventano qualcosa di sofisticato e squisito! Nonostante siano così facili da preparare, sono un vero e proprio gioiello della nostra pasticceria che non potrà che farci esclamare: DELIZIOSE!









Ingredienti per la Frolla
500g di farina 00
225g di burro
200g di zucchero a velo
1 uovo intero + 1 tuorlo
Un pizzico di sale
La buccia grattugiata di un limone
Un baccello di vaniglia

Per la Crema Pasticcera
500ml di latte intero fresco
4 tuorli
150g di zucchero
70g di farina
50g di pasta di nocciole

Per la Decorazione
Granella di nocciole q.b.
Zucchero a velo q.b.

Procedimento
Per la Frolla: Nella ciotola della planetaria mettere il burro a temperatura ambiente, aggiungere lo zucchero a velo e lavorare a bassa velocità fino a che il burro non assorba tutto lo zucchero. Incorporare le uova, il sale sciolto in un pò d'acqua, la vaniglia, la scorza grattugiata del limone e la farina setacciata. Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo, avvolgerlo in una pellicola e lasciarlo in frigo per un'ora (meglio se fatto la sera prima).
Per la Crema Pasticcera: Portare ad ebollizione il latte. Lavorare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, unire la farina setacciata e mescolare con la frusta. Versare il composto al latte bollente e mescolare velocemente per qualche minuto per evitare che si formino grumi. Far intiepidire e aggiungere la pasta di nocciole.
Per i Biscotti: Su una spianatoia, stendere la pasta frolla fino allo spessore di mezzo cm, con un coppapasta di 5/6cm di diametro ottenere dei dischi, disporli su una teglia ricoperta con carta forno e farli cuocere in forno preriscaldato a 180° per 10/12 minuti facendoli rimanere chiari. Far raffreddare.
Assemblaggio: In una sac à poche, mettere la crema alla nocciola, farcire con uno strato generoso un biscotto e sovrapporlo con un altro premendo leggermente. In un piatto, versare la granella di nocciole e rotolare i bordi del dolcino per far si che si attacchi. Spolverizzarli con abbondante zucchero a velo e disporli in un piatto da portata.

martedì 27 novembre 2018

Tortino Di Alici

Il profumo del mare, è questo che si sente quando ci si trova davanti questi fantastici Tortini Di Alici!
Cosa c'è di meglio di un piatto realizzato con ingredienti poveri ma molto scenografico!? La dolcezza delle patate con la sapidità delle alici, crea un mix perfetto fra mare e terra! Questo piatto è l'esempio lampante di come da semplici ingredienti possa nascere una ricetta meravigliosa! Da leccarsi i baffi!










Ingredienti
600g di alici
2 piccole patate
50g di mollica di pane raffermo
50g di parmigiano reggiano
Un ciuffo di prezzemolo
1 spicchio d'aglio tritato finemente
Olio e.v.o q.b.
Sale q.b.
Origano q.b.

Procedimento
Far bollire le patate per circa 20 minuti, pelarle, farle raffreddare e tagliarle a fette spesse 1cm circa. Pulire le alici delicatamente togliendo la testa, le interiora e la lisca, aprirle a libro facendo attenzione a non separare le 2 parti. Lavare le alici con acqua fredda e asciugarle con carta assorbente. Aromatizzare la mollica di pane con l'olio, l'origano, il prezzemolo, il sale, l'aglio e il parmigiano ottenendo un crumble. Imburrare degli stampini di alluminio monoporzione e spolverizzarli con la mollica di pane aromatizzata, disporre le alici sul fondo e sui bordi, spolverizzare con un pò di sale, posizionare all'interno una fetta di patata, un'alice, la mollica condita e ripetere gli strati fino a raggiungere l'orlo dello stampino, terminando con una fetta di patata. Richiudere con le alici verso l'interno. Spennellare con l'olio e ricoprire con il crumble di mollica. Mettere i tortini su di una teglia e infornare in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti. Lasciarli intiepidire, sformarli su una teglia coperta da carta forno e ripassarli per 2 minuti al grill per farli dorare insieme al crumble rimanente che potete usare per la decorazione del piatto. Impiattare e servirli tiepidi.

martedì 16 ottobre 2018

Ciambella Salata con Prosciutto Cotto e Provola

State cercando qualcosa di semplice e veloce da preparare per cena? Siete nel posto giusto! Questa splendida ciambella salata si prepara in meno di un'ora ed è perfetta per qualsiasi occasione, ottima per il buffet di una festa fra amici o per una classica scampagnata in riva al fiume. Questa ciambella salata può trasformarsi da semplice ricetta svuota frigo a raffinata pietanza grazie al suo gusto delicato e alla sua morbidezza.









Ingredienti
300g di farina 00
3 uova
200ml di panna
80g di parmigiano grattugiato
150g di piselli freschi lessati
300g di provola
300g di prosciutto cotto
80ml di olio di semi di mais
1 bustina di lievito per torte salate
Sale q.b.
Pepe q.b.

Procedimento
In una ciotola, montare le uova fino ad ottenere un composto spumoso. Versare a filo l'olio continuando a mescolare, aggiungere la panna, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe. Unire al composto la farina setacciata con il lievito amalgamando bene. Aggiungere i piselli, la provola e il prosciutto tagliati a cubetti. Mescolare bene il tutto e versare l'impasto in una teglia a ciambella di 24cm imburrata e infarinata. Infornare per 45/50 minuti a 180° in forno preriscaldato. Far raffreddare prima di sformarlo.

giovedì 11 ottobre 2018

Focaccia Contorta con Cipolle e Peperoni Cruschi in Polvere

Alta, soffice, buona, la simpatica forma a chiocciola, rende questa focaccia particolarmente scenografica da presentare a tavola. Molto facile da realizzare e il ripieno può variare a seconda dei gusti. Oggi ve la propongo con degli ingredienti tipicamente lucani. Può essere servita come antipasto o portata ad una scampagnata fra amici.









Ingredienti per l'impasto
1kg di farina 0
600ml di acqua tiepida
7g di lievito disidratato
2 cucchiai di olio e.v.o. 

½ cucchiaio di sugna

20g di sale



Per il Ripieno
Polvere di Peperoni Cruschi q.b.
Olio e.v.o q.b.
600g di cipolle bianche

Procedimento
Preparare un lievitino con 100g di farina presi dal totale, il lievito e acqua q.b. Far lievitare per circa un'ora o fino al raddoppio. Mettere la farina setacciata nella ciotola della planetaria, aggiungere il lievitino, l'olio, la sugna ed iniziare ad impastare aggiungendo l'acqua un pò alla volta. Lavorare l'impasto fino a renderlo liscio ed elastico. Prima di terminare, aggiungere il sale. Formare una palla, metterla in una ciotola infarinata e coprirla con la pellicola. Far lievitare per circa 3/4 ore. Nel frattempo sbucciare le cipolle, tagliarle finemente, friggerle nell'olio e.v.o. per circa 15 minuti e lasciarle raffreddare. Dopo la lievitazione, rovesciare l'impasto su una spianatoia con poca farina. Con l'aiuto di un matterello formare un rettangolo, spennellarlo con l'olio e la polvere di peperoni cruschi. Distribuire in modo uniforme le cipolle. Avvolgere il rettangolo dalla parte più lunga, formare un rotolo, attorcigliarlo delicatamente e porlo in una teglia unta, formando una chiocciola. Far lievitare per un'ora. Distribuire un pizzico di peperone crusco sulla focaccia e spennellarla con l'olio. Cuocere in forno caldo a 180° per 35/40 minuti.

giovedì 27 settembre 2018

Ciambella di Carote e Mandorle

Delicata, buonissima, profumata e semplice! Con il suo incredibile sapore, la Ciambella di Carote e Mandorle, è perfetta per accontentare tutta la famiglia, sia per la colazione che per la merenda. Con la sua sofficità e la particolare aroma, delizia anche i palati più esigenti. Consigliatissima per i bambini!




Ingredienti
250g di farina 00
230g di mandorle pelate e tritate finemente
230g di zucchero
250g di carote grattugiate grossolanamente
100ml di olio di girasole
4 uova medie
1 cucchiaino di aroma vaniglia
La scorza di un'arancia grattugiata
Il succo di un'arancia
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Procedimento
Lavare e pelare le carote, grattugiarle e tamponarle bene con un panno per eliminare il liquido in eccesso. Nella planetaria, montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, le mandorle, la buccia e il succo d'arancia, l'aroma alla vaniglia, l'olio e il sale. Amalgamare bene il tutto e versare il composto in una teglia imburrata e infarinata del diametro di 24cm. Cuocere in forno caldo a 170° per 50 minuti. Dopo i primi 30 minuti di cottura, coprire la ciambella con della carta d'alluminio per non farla scurire troppo. Se gradite, potete cospargere la ciambella con dello zucchero a velo vanigliato o con una glassa di zucchero.

sabato 19 maggio 2018

Spiedini di Polpette di Tonno

Invitanti e deliziose queste piccole polpette di tonno. Semplicissime da preparare ed ottime come antipasto in un menù a base di pesce. La croccantezza della panatura, crea un meraviglioso contrasto con la morbidezza del ripieno che viene esaltato dall'aroma e dalla freschezza della scorza grattugiata del limone. Adatte ad ogni occasione e di sicuro successo fra i commensali, sono perfette come finger food durante un aperitivo o un buffet.





Ingredienti
400g di mollica di pane casareccio
400g di filetti di tonno all'olio d'oliva
4 uova
100g di grana grattugiato
100g di olive verdi denocciolate
1 limone
Sale q.b.
Prezzemolo q.b.
Pangrattato
Olio di semi di arachide per friggere
20 pomodorini a ciliegia 
Origano q.b.

Procedimento
Sbriciolare la mollica di pane in una ciotola, aggiungere il tonno sminuzzato, il prezzemolo tritato finemente, le uova, il sale, il formaggio, la scorza grattugiata del limone, le olive denocciolate tagliate a pezzetti e mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Con le mani, formare delle polpette e passarle nel pangrattato. Versare l'olio in un tegame, appena sarà ben caldo, immergere 3 o 4 polpette alla volta e far friggere fino a doratura. Scolare e trasferirle su un foglio di carta da cucina. Tagliare a metà i pomodorini, salarli e spolverizzarli con un pizzico di origano. Infilare in ogni stecchino 3 polpette alternandole con i pomodorini tagliati a metà. Servire gli spiedini ancora caldi.
Per una cottura più leggera, cuocere le polpette in forno ventilato a 200° per 10 minuti.