giovedì 30 maggio 2019

Coniglio Porchettato

Il coniglio porchettato, è un secondo piatto molto scenografico che si può preparare per un giorno di festa o per un pranzo domenicale e racchiude nella sua morbida e succulenta carne, una fantastica combinazione di sapori. La preparazione, che si può anticipare anche il giorno prima, sembra complessa ma non lo è. Per questa versione che ho ideato, ho utilizzato come sempre i prodotti della mia terra, la Lucania. Come contorno, ho scelto delle piccole patate novelle che danno al piatto un tocco di eleganza.





Ingredienti
1,5kg di coniglio disossato
250g di salsiccia fresca lucana
5 o 6 peperoni verdi e rossi di Senise
200g di pancetta affettata spessa
200ml di vino bianco
1kg di patate novelle
Fegatini
2 spicchi d'aglio
Peperone di Senise macinato in polvere q.b.
Finocchietto selvatico q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio e.v.o. q.b.
Rosmarino q.b.

Procedimento
Lavare ed asciugare i peperoni, disporli su di una teglia rivestita con carta forno e farli arrostire in forno caldo a 180/190° per 15/20 minuti rigirandoli spesso. Tolti i peperoni dal forno, spellarli, eliminare i filamenti ed i semi, tagliarli a striscioline, metterli in una ciotola e condirli con aglio tagliato grossolanamente, sale e olio. Dopo aver lavato ed asciugato il coniglio, disporlo su di un piano ed appiattirlo con un batticarne. Spolverizzare con il sale, il pepe, il peperone macinato, il finocchietto selvatico e distribuire i filetti di peperone privati dell'aglio su tutta la superficie del coniglio. Tagliuzzare i fegatini e disporli sui peperoni. Eliminare gli intestini dalla salsiccia e rimpastarla formando un filone, disporlo su un lato corto del coniglio e arrotolarlo su se stesso per tutta la sua lunghezza. Disporre la pancetta sul rotolo e legare bene con lo spago da cucina. Inserire dei rametti di rosmarino. In una pirofila, mettere un pò d'olio, il resto della pancetta ed adagiare il rotolo di coniglio. Irrorare con il vino bianco. Coprire la pirofila con un foglio di carta d'alluminio e far cuocere a 180° per un'ora in forno ventilato. Togliere la carta, spennellare con il fondo di cottura e farlo cuocere per altri 20 minuti. Lasciarlo intiepidire e tagliarlo a fette spesse 1,5cm. Lavare ed asciugare le patatine, metterle in una ciotola e versare l'olio ungendole bene, aggiungere 1 spicchio d'aglio tagliato a metà e gli aghi di rosmarino. Disporre le patatine in una teglia e infornarle per 40/45 minuti in forno ventilato a 180°. Verificare la cottura con uno stecchino. Servire il coniglio su un piatto da portata disponendo le patate attorno.

Nessun commento:

Posta un commento